Sfoglia le categorie

ANNA SAYS

lavorare a maglia con anna
ANNA SAYS

Lavorare a maglia: 2° lezione {gli strumenti – tools}

Il metodo per lavorare a maglia, tradizionalmente usato in Italia, prevede l’uso di lunghi ferri dritti, uno dei quali tenuto fermo sotto l’ascella del braccio destro. È con questi ferri che abbiamo visto lavorare le nostre nonne e con cui, probabilmente, vi siete già cimentati nel lavoro a maglia, come è successo a me.

Di quelle prime esperienze di lavoro a maglia ricordo gesti molto impacciati, il ferro che cadeva dall’ascella {sono magra e questo non aiuta} e un gran male a collo e spalle a causa della postura totalmente sbilanciata su un lato, ma, soprattutto, ricordo lunghi ferri intrasportabili, più simili ad un arma che a uno strumento di diletto. Continua a leggere

CONDIVIDIShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest
ANNA SAYS

Lavorare a maglia: 1° lezione {il glossario}

Eccoci, si parte! Oggi inizia ufficialmente il corso “Riprendiamo il filo” {lezioni di maglia per principianti – metodo continentale, ferri circolari} per imparare a lavorare a maglia in maniera semplice e veloce.

Il corso è tenuto dalla mia amica Anna Greco che ha raccolto e ordinato il materiale che aveva predisposto per le lezioni digitali dedicate alla sorella Cristina, di professione designerContinua a leggere

CONDIVIDIShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest
ANNA SAYS

Lavorare a maglia: il Web e l’insegnamento

Ricordo di aver provato a lavorare a maglia da bambina, con mia nonna che sferruzzava molto bene, ma i miei tentativi di imparare furono goffi e fallimentari.

Quei ricordi mi sono molto cari e sono tra le ragioni che mi hanno spinto a voler re-imparare a lavorare a maglia in età adulta, da autodidatta, riuscendo con costanza e passione a farne una professione come ho già raccontato su questo blog. Continua a leggere

CONDIVIDIShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest
Made in Italy azienda
ANNA SAYS, PAESE CHE VAI ARTIGIANO CHE TROVI

Made in Italy, una storia fra artigianato e industria

Accanto ai piccoli artigiani, esistono le piccole e medie imprese che costituiscono il tessuto economico italiano e rappresentano la storia del nostro “Made in Italy”. Il nostro territorio è disseminato da queste aziende connotate spesso da una gestione familiare e, nel lavoro pratico, da un intreccio indissolubile con l’artigianato. Oggi Anna ci racconta la storia di un’azienda caratteristica del “Made in Italy”, una di quelle che stava per chiudere ma un uomo {un imprenditore “per caso”} ha compreso il grande valore del Made in Italy. Continua a leggere

CONDIVIDIShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest