ARREDARE CON L'ARTIGIANATO

I tuffatori di Mariano Fuga

Ho amato i tuffatori fin da subito, amore a prima vista come si usa dire.
Di tutti i ceramisti che seguo, e sono ormai molti, tra i miei preferiti c’é Mariano Fuga.
Non solo i suoi lavori sono belli ma mette in luce uno degli aspetti della ceramica che amo di più: i colori.
Opachi, naturali, quasi polverosi, semplici e delicati ma con sufficiente consistenza da conferire carattere a ogni tuffatore.
Colore che non ruba nulla alla forma di questi tuffatori che, nascendo dalle mani di un ceramista vicentino, sanno anche suonare.
Eh sì, nel Vicentino l’arte della ceramica è tradizione e i cuchi sono i fischietti della tradizione popolare vicentina.
Mariano Fuga ha interpretato in modo diverso la tradizione.
Mi fa sempre piacere acquistare un manufatto artigianale, non è mai un oggetto qualunque.

mariano il

In casa mia ho scelto il soggiorno come ‘luogo di tuffo’ e ho aggiunto la ghirlanda di luci.

frontale

Questi esseri di ceramica sospesi in aria (o nel vuoto?!) mi danno un senso di libertà.

esce (2)

 

 

 

I tuffatori di Mariano Fuga ultima modifica: 2014-07-10T12:04:09+00:00 da Benedetta
CONDIVIDIShare on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0

1 Commento

  • Rispondi Marianna 04/10/2014 a 15:04

    I tuffatori li trovo fantastici;) complimenti!!!

  • Lascia una risposta

    AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code