VINTAGE

La sedia in paglia di Vienna, che bella!

Un post veloce, ormai è sera e la stanchezza si fa sentire. Il desiderio però di scriverti di tante cose è troppo.
Qualche giorno fa un membro del gruppo Facebook {dedicato alla casa} a cui appartengo chiedeva consigli su quali sedie avesse potuto acquistare per il suo tavolo da pranzo. Il mio consiglio? Le sedie in paglia di Vienna.

Perché? La signora lamentava il fatto che le DSW di Charles & Ray Eames sono inflazionate, copiate, abusate.
E’ vero, verissimo. Nonostante questo devo dire che a me piacciono, tanto da averle comunque scelte per la mia cucina. Sono un classico eppure così innovative, uno degli oggetti di design più riusciti con una storia fantastica alle spalle. Che siano copiate dà fastidio, senza dubbio. Che siano inflazionate è innegabile, si vedono ovunque. Eppure bellissime.

Se però dovessi cercare un’alternativa, direi una “bella sedia in paglia di Vienna”.

La sedia in paglia di Vienna

Elegante e sinuosa con la struttura in frassino arrotondata; innovativa, se pensi che è stata inventata intorno a metà ‘800; eterna, con la sua aria d’altri tempi riscalda gli ambienti più contemporanei. La sedia in paglia di Vienna, che si traduce in Thonet {nome dell’inventore}, è così.

sedie classiche in paglia di vienna

sedie vienna usate

Leggenda vuole che, in occasione dell’Expo di Parigi del 1867, la sedia n° 14 di Michael Thonet sia caduta dalla Torre Eiffel, da un’altezza di 57 metri, restando intatta. Alla fortuna senza pari di questa sedia ha contribuito, oltre alla sua robustezza attestata da innumerevoli altri episodi, la forma elegante e sobria, come pure la possibilità, del tutto rivoluzionaria all’epoca, della produzione in serie. Già insignita nel 1862 della medaglia di bronzo all’Expo di Londra, la seduta in paglia di Vienna, nota oggi come modello n° 214, vince anche la medaglia d’oro all’Expo di Parigi nel 1867. Venduta in oltre 50 milioni di esemplari solo fino al 1930, la sedia più famosa al mondo mantiene ancora oggi inalterato tutto il suo fascino.

Una pietra miliare nella storia del design, rivoluzionaria sotto molteplici aspetti.

sedie paglia di vienna riparazioni

paglia di vienna prezzi

poltroncine paglia di vienna

Se avessi l’opportunità di avere un tavolo da pranzo più grande dell’attuale mescolerei alle mie Eames qualche bella sedia in paglia di Vienna.

Possedere un grande classico del design è sempre un affare perché dura nel tempo e difficilmente stanca.

Che ne dici?

sedie in paglia di vienna antiche
sedie classiche in paglia di Vienna

Per un approfondimento della storia della sedia Thonet ti consiglio il post di Emanuela Pulvirenti.

Immagini 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

La sedia in paglia di Vienna, che bella! ultima modifica: 2017-01-31T06:46:58+00:00 da Benedetta
CONDIVIDIShare on Facebook2Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0

Non ci sono Commenti

Lascia una risposta

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code